TIPI DI PANNELLI SOLARI

TIPI DI PANNELLI SOLARI

19 Aprile 2019 0 Di nestor

Un pannello solare fornisce energia solare. Ma come funziona esattamente? Un pannello solare è costituito da  celle solari  . Ogni cellula è composta da diversi strati di silicio, un tipo di roccia. La tensione elettrica viene creata tra gli strati di silicio quando il sole lo illumina, l’energia solare.

Ci sono circa tre tipi di pannelli solari, o piuttosto tipi di celle solari: multi o policristallino, monocristallino e film sottile. Queste celle solari producono energia dopo l’irradiazione. L’efficienza di queste celle solari determina quanta energia nell’irraggiamento, o il wattaggio dell’energia solare, diventa corrente continua.

TIPI DI PANNELLI SOLARI: scopri tutto ciò che ti serve dai pannelli solari fotovoltaici più usati

In questo articolo scoprirete le importanti informazioni processabili e di risparmio di denaro sui diversi  tipi di pannelli solari installati oggi.
TIPI DI PANNELLI SOLARI
TIPI DI PANNELLI SOLARI
Molti consigli pratici su come scegliere il miglior tipo di pannello solare adatto al tuo progetto solare e su come selezionare il miglior modello di pannello solare appartenente a questo tipo
Al giorno d’oggi, i pannelli solari fotovoltaici più utilizzati in installazioni pratiche di energia solare sono:
  • Pannelli solari monocristallini
  • Pannelli solari policristallini
  • Pannelli solari a film sottile (amorfo)

Cellule monocristalline

TIPI DI PANNELLI SOLARI

Queste celle sono nere, sono costituite da un singolo cristallo (mono), hanno un’efficienza di circa il 17 percento. Le celle solari in un unico pannello di cristallo sono costituite da un cristallo. La superficie di questo è liscia nero / blu scuro e ha ordinato elettrodi. I costi di produzione di un pannello solare monocristallino sono superiori a quelli del pannello solare policristallino.

Il vantaggio dei pannelli solari monocristallini è, in particolare, l’aspetto del pannello solare. I pannelli mono sono disponibili in due versioni: pannelli con un foglio posteriore bianco e un foglio posteriore nero. I pannelli con il backsheet nero sono i cosiddetti pannelli di design: sono completamente neri. Guarda i pannelli blu qui  .

Celle policristalline

TIPI DI PANNELLI SOLARI

Queste cellule blu sono costituite da diversi (poli) cristalli. La sua efficienza è intorno al 15-16 percento.
I pannelli solari con policristallino sono spesso chiamati “pannelli solari blu”. Durante la produzione, le celle solari sono costituite da diverse dimensioni, che alla fine diventano rettangolari. Mostrano una specie di schema di frammenti spezzati. La produzione policristallina è il metodo più vantaggioso per la produzione di celle solari. I pannelli hanno quindi un prezzo favorevole. Oltre al prezzo favorevole, il pannello solare policristallino ha il vantaggio di fornire una migliore efficienza (una frazione) nella luce diffusa, che è comune nei Paesi Bassi.

Pannelli a film sottile (cellule amorfe)

Questi erano usati quasi esclusivamente per orologi da tasca e calcolatori. Grazie ai moderni processi di produzione, ora sono adatti anche per il tetto. Il loro grande vantaggio è che non sono costosi, dal momento che lo strato di faccia in silicone è sottile come il vapore in un mezzo portante. Per questo motivo hanno un rendimento compreso tra il 5 e il 10%. Tuttavia, è necessario molto spazio nel soffitto per posizionare questi pannelli, a causa della minore efficienza del pannello. Maggiori informazioni sui pannelli a film sottile qui.

Ogni tipo di pannello solare fotovoltaico ha le sue differenze

  •  di prezzo
  • capacità di convertire l’energia solare in energia elettrica, nota anche come efficienza
  • Area di installazione richiesta per l’elettricità CC generata, nota anche come area necessaria per l’installazione di 1 KWp (1 KWp = 1000 Wp).

Questi tre fattori principali si traducono in due indicatori principali delle prestazioni chiave utilizzate per confrontare diversi tipi di pannelli solari:

  • $ / Wp o prezzo per Wp installato in USD
  • area richiesta per l’installazione di 1KWp

Concentriamoci su tre parametri importanti dei diversi tipi di pannelli solari che determinano il punto di prezzo del pannello solare e l’area di installazione necessaria per l’array solare.

Questi tre parametri sono:

  • Efficienza di conversione dei pannelli solari
  • l’impatto della temperatura sull’efficienza del pannello solare
  • l’impatto dell’irradianza cambia in termini di efficienza, ad esempio la differenza tra resa solare in un giorno soleggiato e nuvoloso, in inverno e così via. a causa di questi cambiamenti

Efficienza di conversione dei pannelli solari

Diversi tipi di pannelli solari hanno diverse capacità di convertire la luce solare in elettricità o l’efficienza di conversione:

Tipo di efficienza di conversione del  pannello solare  

Silicio monocristallino 12,5-16%

Silicio policristallino 11-14%

Gallio e indio seleniuro di rame (CIGS) 10-13%

Tellururo di cadmio (CdTe) 9-12%

Silicio amorfo (a-Si) 5-7%

Va notato che l’efficienza di conversione della cella solare è solitamente superiore a quella del pannello solare stesso.

Secondo Fraunhofer ISE: Rapporto sull’energia fotovoltaica (2014) aggiornato: 28 luglio 2014: l’efficienza della cella di laboratorio di registrazione è del 25% per il monocristallino e del 20,4% per la tecnologia basata su wafer di silicio multicristallino.

La massima efficienza di laboratorio nella tecnologia a film sottile è del 19,8% per la CIGS e del 19,6% per le celle solari CdTe

Che impatto ha la temperatura sull’efficienza del pannello solare?

Un altro importante indicatore chiave delle prestazioni dei pannelli solari rivela come la loro capacità di produrre energia solare in modo efficiente sia influenzata dall’aumento della temperatura e delle condizioni ambientali calde.

Questo indicatore è noto come  “coefficiente di potenza della temperatura del pannello solare”.

I pannelli solari hanno un coefficiente di temperatura negativo, il che significa che le prestazioni del pannello solare diminuiscono quando la temperatura della cella aumenta.

Come sapete, la potenza nominale di uscita del pannello solare è definita in Condizioni di prova standard (STC).

Questo significa:

  • 1.000W / m2 di luce solare
  • Temperatura della cella di 25 ° C
  • Spettro nella massa d’aria di 1,5

Si noti che, in generale, per le temperature positive dell’area circostante, la temperatura della cella è superiore di circa 15 ° C rispetto alla temperatura ambiente a causa dell’incapsulamento del pannello solare.

Ad esempio, se il coefficiente di temperatura di un determinato pannello solare è -0.5% / ° C e la temperatura ambiente è di 40 ° C, si prevede che la temperatura della cella è di circa 15 ° C superiore alla temperatura ambiente a causa incapsulamento del pannello.

In questo caso, la perdita di potenza del pannello solare a 40 ° C è:
0,5% / ° C * (55-25) = 15%.

In altre parole, un pannello valutato a 100 W in condizioni STC (temperatura della cella di 25 ° C) produrrebbe solo 85 W a temperatura ambiente di 40 ° C.

In generale, il coefficiente di temperatura dei pannelli a film sottile è meno negativo rispetto a uno dei pannelli solari cristallini.

Ciò significa che possono produrre più energia rispetto ai pannelli cristallini a temperature elevate.

Qual è l’impatto dei cambiamenti di irradianza sull’efficienza dei pannelli solari?

L’irradiazione solare è legata alle condizioni climatiche, cambia durante il giorno e l’anno e una è diversa per luoghi diversi.

Pertanto, il secondo fattore importante nella scelta del miglior tipo di pannello solare è invece la condizione meteorologica prevalente.

Come già sappiamo, i parametri di prestazione dei pannelli solari sono dati in condizioni STC e qualsiasi deviazione da tali condizioni determina la quantità di perdite corrispondenti.

La definizione delle condizioni STC rivela il fattore principale che contribuisce alle perdite di produzione:

  • condizioni di temperatura
  • qualsiasi deviazione dal livello di irraggiamento di 1000 W / m2, che corrisponde al giorno più soleggiato a mezzogiorno.

Abbiamo precedentemente descritto l’influenza della temperatura sull’efficienza di conversione del pannello solare.
Tuttavia, uno dei parametri più ignorati è l’influenza del livello di irraggiamento sulla produttività dei pannelli solari.

Normalmente, più basso è il livello di irradiazione rispetto a 1000 W / m2, minore è l’efficienza della cella solare.

È possibile aspettarsi livelli più bassi di irraggiamento nelle prime ore del mattino, durante i giorni nuvolosi o durante l’inverno.

Sorprendentemente, i moduli solari a film sottile Si amorfo, che sono considerati una versione più economica e di basso livello dei tipi di pannelli solari monocristallini e policristallini, mostrano prestazioni migliori in condizioni di irraggiamento inferiore rispetto a quelli cristallini più costosi.

Pertanto, il tipo di pannello solare che potrebbe essere il più adatto per il vostro progetto solare nella maggior parte dei casi dovrebbe essere scelto con attenzione quando si valutano i pro ei contro dei fattori e dei parametri sopra menzionati.

Conoscendo questi pro e contro, puoi prendere una decisione informata su quali pannelli saranno l’opzione migliore per te.