IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

13 Maggio 2019 0 Di nestor

Forse hai considerato l’  installazione di un impianto fotovoltaico per una casa , anche se solo per un breve momento, solo per liquidarla come troppo complicata e troppo costosa, o forse stai seriamente considerando un progetto, ma non sai da dove iniziare. 

Con queste istruzioni, spero di demistificare il (non proprio) processo intimidatorio di installare pannelli solari nella vostra casa.

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 Esamineremo le parti di un sistema di pannelli solari, le cose che dovresti prendere in considerazione quando pianifichi e come puoi risparmiare denaro (e persino ottenere denaro gratis) per il tuo  impianto fotovoltaico per una casa

Alla fine della giornata, saprai cosa cercare e cosa tenere a mente con qualsiasi progetto solare. 

Perché installare l’energia solare?

Se hai pensato di usare l’energia solare, non c’è momento migliore di adesso per farlo. Gli incentivi finanziari del governo sono ancora maturi per la selezione, il costo delle celle fotovoltaiche (PV) diminuisce ogni giorno, ed è probabilmente la prima persona nel loro blocco a compiere il salto. 

L’aggiunta di energia solare alla tua casa è un progetto eccellente per diversi motivi: risparmierai energia e potresti persino vendere una parte del tuo alla società di servizi pubblici; ridurre le emissioni di carbonio; E se si sta installando in una postazione remota (come una cabina), si avrà molto meno da preoccuparsi che con un generatore di benzina.

Sosterrà inoltre un settore in crescita e, così facendo, contribuirà all’adozione a livello mondiale di questa meravigliosa nuova fonte di energia. 

Fase 1: parti di un sistema di energia solare in casa

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 

La parte più difficile dell’avvio dell’impianto  fotovoltaico per una casa  come questa è sapere cosa comprare, quindi vedremo una lista delle parti prima di entrare nel kernel. 

Cosa è connesso alla rete? 

In questo articolo si presuppone che verrà creato un sistema per l’adesione alla rete (o “nella rete”). Grid-tie significa che la tua casa sarà ancora collegata alla società di servizi.

 Il più grande vantaggio di rimanere nella rete è  la misurazione netta  : se si sta producendo un eccesso di energia, è possibile rivenderla alla società di servizi.

 Poiché il tuo sistema contribuirà a produrre energia verde per la rete elettrica e a ridurre lo stress generale dell’utenza, lo acquisteranno per te con un enorme premio. Perché è ancora sulla rete, avrà ancora energia nei giorni nuvolosi. 

Quali sono i componenti di un impianto fotovoltaico?

Queste sono le parti di un sistema di connessione di rete, nell’ordine: 
1.  I moduli solari  (noti anche come pannelli fotovoltaici) raccolgono energia dal sole e la convertono in corrente continua. 
2. L’  inverter  converte la corrente continua dei pannelli in corrente alternata che i dispositivi possono utilizzare. 
3. L’  interruttore di accensione consente di interrompere la corrente in modo da poter lavorare nel sistema senza scosse. 
4.  Il quadro  elettrico di casa tua è dove l’energia solare è collegata alla tua casa. 
5.  Il misuratore di rete  collega la tua casa alla rete, misurando la quantità di energia che prende, o cede alla rete elettrica in generale. 

6. Il controller di carica  controlla l’energia che fluisce dai pannelli alla batteria, scollegandola quando viene caricata

 Mentre analizziamo questo articolo, vedremo alcuni dei prodotti disponibili e quanto costano. Se ti senti sopraffatto da tutte le diverse opzioni, vendiamo pacchetti che includono pannelli, scaffali e l’investitore a prezzi scontati, quindi dai un’occhiata anche tu! Potrei avere un sistema da 5kW per $ 35.000.

 Cerca di non lasciare che il prezzo ti scoraggi. Vedremo programmi governativi per aiutare a coprire i costi nel passaggio 7. 

Ora che hai familiarità con il vocabolario, possiamo iniziare a pianificare il tuo array solare.

Passaggio 2: calcolo del consumo energetico

Sapere quanta energia hai bisogno è il primo passo nella pianificazione della tua matrice. Poiché i pannelli solari sono misurati dalla quantità di energia che possono assorbire, questo ti dirà quanti pannelli comprare, quanto dovrebbero essere efficienti e (forse la cosa più importante) quanto spazio avranno bisogno. 

Non ti preoccupare, questo processo non richiede più delle tue bollette e qualche matematica di base. 

Innanzitutto, controlla le tue bollette per vedere quanta energia consumi normalmente. In genere, questo numero scende di circa 900 kWh al mese, ma varia molto da casa a casa.

Quindi, scopri le “ore di picco” della tua zona. Questo numero è una misura di quanto è soleggiato un posto. Sulla costa occidentale, questo numero è tra le sei e le sette ore; sulla costa orientale, tra le quattro e le cinque. 

Il National Renewable Energy Laboratory ha un’eccellente mappa dei colpi di sole. Segui il link per il fotovoltaico sulla mappa delle risorse solari degli Stati Uniti. UU. 

Tutto ciò che rimane ora è fare i calcoli. Con 900 kWh al mese, brucia 30 kWh al giorno. Dividere questo numero per le ore di picco giornaliere del sole. Se uso 30 kWh in un giorno e ci sono cinque ore di luce solare, allora ho bisogno di pannelli da 6 kW per abbinare il mio uso.

Passaggio 3: Scegli i pannelli

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 

Ci sono due tipi fondamentali di pannelli: cristallino e film sottile. La scelta dell’uno o dell’altro ha conseguenze importanti per il resto del processo di installazione, quindi vedremo le differenze tra i due prima di prendere decisioni su come assemblarli. 

I moduli cristallini:

Sono i grandi pannelli blu che di solito ti vengono in mente quando pensi all’energia solare. Sono molto efficienti e molto resistenti. Una durata di 40 anni è più di quanto si possa desiderare in molti progetti di miglioramento domestico e ti dà più del tempo sufficiente per rendere nuovamente i tuoi risparmi. 

Uno svantaggio di cristallino è l’installazione. Queste cellule richiedono un sistema di scaffali piuttosto elaborato. 

Per un sistema da 6 kW (per alimentare completamente una casa media), i pannelli cristallini costerebbero circa $ 16.500: sarebbero necessari 25 pannelli che fornissero 240 W ciascuno. I pannelli da 240 W costano $ 660. 

Film sottile

Il film sottile arriva in un rotolo di materiale flessibile. Sebbene i moduli cristallini siano più popolari, il film sottile sta guadagnando una forte presa sul mercato grazie alla sua facilità d’uso. I due maggiori vantaggi del film sottile sono il costo e la convenienza, dal momento che l’installazione è semplice come colpire il modulo su una superficie liscia. 

Tuttavia, uno dei principali inconvenienti del film sottile è la durabilità: il film sottile di solito dura circa 25 anni. Rispetto all’obiettivo, il film sottile è generalmente più efficiente al buio, ma in generale meno efficiente.

Per un sistema a film sottile da 6 kW, sarebbero necessari 44 pannelli che fornissero 136 W ciascuno. I pannelli costano $ 472, quindi il totale sarebbe $ 20.768. Anche se i pannelli a film sottile sono un po ‘più costosi, non è necessario acquistare costose scaffalature per loro. 

Considerare le differenze tra questi due moduli quando si analizzano le considerazioni sulla posizione. 

Passaggio 4: supporto del pannello solare e considerazioni sulla posizione

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 

Se si acquista moduli cristallini, i moduli di scaffale  in modo l Ares  (i bit e pezzi che tengono i pannelli in posizione) può essere la parte più importante del progetto. 

Qui, analizzeremo alcune cose da tenere presente mentre determiniamo dove vuoi che i tuoi pannelli solari vadano. Se ci sono troppi ostacoli per i pannelli cristallini, vorrete sicuramente considerare il film sottile. 

Montaggio a soffitto

I supporti del soffitto sono particolarmente buoni in quanto sono esteticamente gradevoli e non occupano spazio nel tuo patio reale. Tuttavia, c’è molto da considerare con le staffe a soffitto. 

La cosa più importante è che dovrai pensare alla vera forza del tuo tetto. Se vivete in una vecchia casa, potrebbe essere necessario rifare il tetto prima di poter iniziare a rovinare i pannelli fotovoltaici.

 Trenta pannelli pesano molto e sarebbe un peccato se tutto crolla nel tuo salotto. Oltre alla forza del tuo tetto, dovrai prendere delle decisioni sul fatto che sia la posizione più efficace.

Il tuo obiettivo è di esporre il pannello solare a più luce del sole possibile. In primo luogo, ciò significa che è necessario evitare l’ombra: un pannello ombra può influire sull’efficienza dell’intero sistema.

Assicurati di considerare i dettagli: la grande quercia del vicino di casa crescerà nei prossimi dieci anni? Qualcosa che è fuori mano in questo momento getterà un’ombra più tardi nel corso della giornata? Dovresti anche considerare le qualità del tuo tetto.

Per ottenere la luce solare più diretta, i pannelli dovrebbero puntare verso l’equatore (verso sud, nell’emisfero nord). Il tuo tetto avrà un posto? E il tetto è abbastanza grande da contenere i pannelli? Un’altra considerazione più oscura è l’associazione dei proprietari. Alcune persone pensano che i pannelli solari siano una mostruosità (personalmente,

Se sembra che il montaggio a soffitto non sia l’idea migliore, non hai nulla di cui preoccuparti. Se sei preoccupato che il tuo soffitto non sia abbastanza stabile per trenta pannelli cristallini, potresti prendere in considerazione il film sottile. Se il tuo tetto ha troppa ombra, puoi posizionare i pannelli nel tuo giardino. 

Installazione a terra

L’installazione sul pavimento è molto semplice, dal momento che non è necessario passare la giornata a colpire il soffitto. Chiediti se hai la terra da sacrificare per i pannelli e, ancora una volta, fai attenzione ai dettagli quando selezioni il sito.

 Due considerazioni non così ovvie sono la sporcizia e il vento: non vuoi che la tua grande e costosa matrice solare venga risucchiata in un lavandino e non vuoi che scappi come una candela gigante. Uno dei grandi vantaggi di un’installazione a pavimento è che è possibile avere il pannello su un palo rotante, in modo che segua il sole. 

Questi supporti mobili sono costosi, ma aumenteranno significativamente la produzione del sistema. 

Ora che sai quali pannelli vuoi e dove metterli, le cose diventeranno piuttosto facili da qui in avanti. 

Step 5: Inverter solari

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 

La scelta di un inverter per il proprio sistema è molto importante. Fortunatamente, non c’è molto spazio per errori. È necessario assicurarsi di acquistare un inverter collegato alla rete, anziché disconnesso. Dovresti anche controllare la potenza nominale per assicurarti di poter gestire il tuo array solare. Infine, puoi considerare l’acquisto di micro inverter.

 Ti ricordi che ho detto che un singolo pannello all’ombra può influenzare l’efficienza dell’intero sistema? Un sistema di microinverter utilizza un piccolo inverter per ciascun pannello, anziché un inverter per tutti i pannelli. Scarse prestazioni di un pannello non influenzeranno il resto del sistema. 

Per la nostra ipotetica matrice da 6kW, potremmo utilizzare un inverter SunnyBoy da 6kW: $ 3.999,00 in SolarTown.

Ora che hai scelto panel e investitori, le parti più difficili della fase di pianificazione sono finite. Accidenti! 

Passaggio 6: il misuratore di rete e i backup della batteria

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 

Misurazione della rete

Come sapete, il misuratore di potenza misura la quantità di elettricità che si prende dalla rete. Tuttavia, è molto probabile che sia necessario un misuratore speciale che possa ruotare all’indietro; senza di esso, non è possibile misurare con precisione la quantità di energia che sta restituendo alla rete.

 Nella maggior parte dei casi, puoi chiamare la tua società di servizi e ti forniranno uno di questi metri gratuitamente. Come ho detto prima, avere una centrale elettrica nel mezzo della rete, anche piccola, rimuove molto carico dal sistema e la società di servizi di pubblica utilità sarà lieta di aiutarti con la tua casa solare. 

Backup della batteria

Sebbene i backup di batterie solari esulino dallo scopo di questo articolo, sembra necessario menzionarli almeno e perché sono utili. Prima di tutto, le copie di backup della batteria sono buone in caso di blackout. 

Sfortunatamente, i tuoi pannelli solari non alimenteranno la tua casa se le luci si spengono. Questo serve a impedire al sistema di frenare un guardalinee che sta riparando la rete. 

Un blackout della batteria ti consentirà di tenere acceso il frigorifero mentre si sta spegnendo. In secondo luogo, se hai un sistema senza rete, avrai bisogno delle batterie quando il sole non splende.

Passaggio 7: finanza, installazione e alcune chiamate finali

IMPENTO FOTOVOLTAICO PER UNA CASA

 

finanza

Come sapete, il governo federale vi fornirà una sovvenzione sostanziale per premiarvi per essere parte della transizione verso l’energia rinnovabile. Quanto sono forti, domande? Il programma di incentivi coprirà il  30%  dei costi. 

Non è male, giusto? Per ottenere più denaro gratuito, assicurati di visitare il DSIRE presso la North Carolina State University. Molti stati, città e società di servizi forniscono sussidi, esenzioni fiscali, programmi di riacquisto e prestiti a tasso agevolato per compensare i costi dell’energia solare. DSIRE mantiene un elenco aggiornato di questi programmi. 

Installazione e regolazione

Prima di iniziare, dovresti assicurarti che ciò che stai facendo sia legale. Chiama il tuo governo locale e scopri che tipo di permesso di costruzione ti serve: spesso, per le energie rinnovabili, rinuncerai alla tariffa del permesso.

 Assicurati inoltre di contattare un elettricista. Anche se stai installando l’intero sistema da solo, dovresti controllarlo per sicurezza. Un elettricista può aiutarti con problemi o opportunità che potresti aver trascurato. Assicurati di leggere attentamente DSIRE: contiene informazioni sulle normative statali e locali.

Un’altra cosa da ricontrollare in DSIRE è il requisito di installazione per qualsiasi programma di incentivi che è possibile richiedere. 

Sebbene io sia sicuro che la maggior parte degli utenti Instructables opterà per un’installazione solare fai-da-te, potresti non essere qualificato per ricevere sovvenzioni statali o locali se non assumi un appaltatore approvato dal governo per farlo per te. 

Detto questo, un progetto solare fai-da-te è divertente e gratificante! Dai un’occhiata alla lettura aggiuntiva per alcuni suggerimenti sul solare fai-da-te. 

Step 8: Conclusione

Ci auguriamo che tu abbia trovato questa guida utile e informativa. L’energia solare domestica non è terribilmente complicata e, con gli incentivi governativi, non è neanche troppo costosa. 

A lungo termine, puoi risparmiare un sacco di soldi sulle tue bollette energetiche e persino guadagnare denaro vendendo energia elettrica alla società di servizi pubblici. Una volta che conosci le parti di un array solare, l’intero processo è molto meno intimidatorio; si tratta solo di adattare la formula alla tua situazione specifica

sistema fotovoltaico para el hogar, sistema fotovoltaico para el hogar de bricolaje, coste del sistema fotovoltaico para una casa, sistema fotovoltaico para la calefacción del hogar, sistema fotovoltaico para la segunda casa, cuánto cuesta un sistema fotovoltaico para una casa,