COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

8 Maggio 2019 0 Di nestor

Forse hai mai visto pannelli solari installati sui tetti delle case e se sei un principiante o non conosci l’energia fotovoltaica, potresti chiederti come funzionano i pannelli solari?

Un pannello solare è un insieme di celle solari utilizzate per generare elettricità, ma come funzionano i pannelli solari?




COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

Come funzionano i pannelli solari?  Il funzionamento di un pannello fotovoltaico è semplice, produce energia elettrica dalla luce solare. Questo può essere fatto in diversi modi, a seconda del tipo di pannello solare.

La maggior parte dei pannelli solari installati sono pannelli solari cristallini, ma sono installati anche pannelli a film sottile.

Esistono molte specie diverse di quest’ultimo tipo; Tuttavia, ci concentriamo sui pannelli solari cristallini in questo articolo.

Come funziona un pannello solare cristallino? Il principio spiegato

I pannelli solari cristallini sono costituiti da diverse celle solari disposte in serie in un pannello solare. Le celle solari sono costituite da strati sottili di cristalli di silicio.

Gli strati di vetro sono “drogati”; Ciò significa che una certa quantità di contaminanti è stata applicata al silicio. Quando le particelle di luce (i fotoni) cadono sullo strato, i loro elettroni volano fuori dalla loro orbita.

I pannelli solari funzionano perché questi elettroni attraversano il materiale e generano energia.




Come funzionano i pannelli solari: elettrodi

COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

 

 

Il funzionamento di una cella fotovoltaica è fondamentalmente quando la corrente passa da una cella solare a un’altra attraverso gli elettrodi che collegano le celle solari. Tutte le celle solari sono in serie tra loro.

Ogni cella crea una certa tensione (espressa in volt (V)) e insieme creano la tensione per l’intero pannello. Quando i lati positivo e negativo del pannello sono collegati insieme, viene creato un circuito elettrico.

Il circuito esegue corrente continua (o CC, ‘Corrente diretta’), che funziona sempre nello stesso modo da più a meno.

Principio di funzionamento dei pannelli solari: il ruolo dell’investitore

La corrente generata dai pannelli deve essere modificata dalla corrente continua (CC) alla corrente alternata (CA, “corrente alternata”) e deve essere portata alla tensione corretta in modo che possa essere utilizzata in casa.

La tensione nella rete olandese è di 230 volt. Il dispositivo che converte la corrente è chiamato inverter.




Come funzionano i pannelli solari nei giorni nuvolosi?

COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

 

 

Il funzionamento di un pannello solare  si basa sul processo chiamato fotovoltaico, che trasforma la luce solare in elettricità.

Più luce solare cade sui pannelli solari, più dureranno il loro lavoro e genereranno energia.

Ma anche in condizioni di scarsa luminosità, possono già fornire energia. I pannelli solari forniscono energia anche nelle giornate nuvolose, anche se meno che nei giorni luminosi.

Funzionamento di un pannello fotovoltaico: cosa succede con l’ombra nei pannelli?

COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

 

 

Quando un pannello solare è all’ombra, ci sono molte meno particelle di luce rispetto a quando è illuminato al sole. Ciò significa che un pannello solare può generare meno elettricità all’ombra.

Poiché i pannelli solari sono spesso collegati in serie, la corrente scorre da un pannello all’altro fino alla fine della catena.

Se ora c’è 1 pannello solare nell’ombra e, quindi, quasi nessuna corrente passa, potrebbe influenzare le prestazioni di tutti i pannelli solari della catena.

Per evitare questo, ci sono diodi di bypass in ogni pannello solare, che deviano la corrente lungo i pezzi che sono nell’ombra.

Come fai a sapere se i pannelli solari stanno ancora funzionando?

COME FUNZIONANO I PANNELLI SOLARI

 

 

C’è poco da vedere nei pannelli solari, non ci sono luci in essi che indicano se lo fanno, e non fanno alcun rumore neanche. Il modo più chiaro per sapere se i pannelli solari funzionano è attraverso l’inverter.

Molti investitori indicano attraverso una luce o uno schermo che funzionano e quanta energia hanno prodotto.

Se l’inverter ha solo una luce e non indica valori, puoi sempre controllare il tuo contatore elettrico; I nuovi contatori intelligenti indicano la quantità di elettricità che verrà restituita alla rete.

Nota: il ritorno alla rete è sempre molto più basso di quello che i pannelli solari hanno generato: gran parte dell’energia dei pannelli solari arriva direttamente alla casa negli apparecchi accesi e, quindi, non scorre attraverso il contatore elettrico. Torna alla rete.

Come fai a sapere se i pannelli solari funzionano correttamente?

Una cosa è sapere che i pannelli solari funzionano, ma come fai a sapere se funzionano davvero bene come previsto?

Per sapere se i pannelli solari funzionano correttamente, è necessario innanzitutto sapere quali sono le aspettative.

Di solito, hai un calcolo degli utili del venditore quando acquisti il ​​sistema; Confrontando le prestazioni effettive con le prestazioni previste, si ha un’idea di se i pannelli solari funzionano correttamente.

Se non hai ricevuto un calcolo delle prestazioni, puoi anche calcolare la quantità che i pannelli solari dovrebbero essere in grado di fornire.

Tuttavia, è necessario conoscere la potenza massima dei pannelli solari. La potenza massima di un pannello solare si trova sul retro del pannello ed è espressa in watt di picco (Wp).

La potenza massima di un sistema completo di pannelli solari è la potenza massima totale dei singoli pannelli solari. Supponiamo di avere 10 pannelli solari da 200 Wp per pannello solare, quindi la potenza di picco totale: 10 x 200 = 2000 Wp o 2 kWp (picco di kilowatt, pari a 1000 Wp).

Un’installazione di pannelli solari, rivolta a sud su una pendenza di circa 30 gradi, può prevedere una prestazione di circa 850 kWh per kWp all’anno.

Quando l’installazione si allontana dalla posizione ideale, le prestazioni diminuiscono.

Cosa succede se i pannelli solari non funzionano correttamente?

Se i pannelli solari non funzionano correttamente, è meglio informare rapidamente l’installatore del sistema. Possono indagare se c’è un problema ed eventualmente sostituire parti.

I componenti di un sistema di pannelli solari hanno spesso lunghe garanzie. Se qualcosa si rompe, l’installatore deve assicurarsi che le garanzie siano messe in funzione.

Nel caso in cui l’installatore sia in bancarotta o non voglia collaborare, puoi anche chiamare un altro programma di installazione, un assegno o un APK. Misurando una serie di cose, è possibile determinare se i pannelli solari funzionano ancora correttamente.

Guarda il video e scopri di più sul funzionamento dei pannelli fotovoltaici

Tipi di pannelli solari

Il materiale più utilizzato per produrre pannelli solari è il  silicio  . Viene utilizzato per la produzione di 2 tipi di pannelli:

  • pannelli solari monocristallini generalmente  nero o scuro  colore
  • Pannelli solari policristallini (o multicristallini) di  colore blu.

Entrambi i tipi presentano differenze specifiche:

  • I pannelli solari monocristallini sono più costosi, ma sono più adatti per catturare  le radiazioni dirette
  • I pannelli solari policristallini sono in qualche modo più economici, ma assorbono   più facilmente la luce diffusa .

C’è  qualche differenza nel rendimento?

No In un anno, i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i tipi si compenseranno a vicenda. Quando si sceglie tra i due tipi di pannelli solari, la vista sarà spesso decisiva!

Tieni presente che oggi ci sono anche pannelli solari monocristallini ad alte prestazioni sul mercato. A volte offrono fino al 18% in più di resi, ma sono molto più costosi. Tuttavia, possono essere una soluzione per coloro che hanno un tetto con una superficie limitata.

Quale produzione posso aspettarmi?

Un  pannello solare di 1 m  2  e 250 Wp  produrrà 225 kWh all’anno  in Belgio con una radiazione solare media e in condizioni ottimali (orientamento sud, 35 °).

Per coprire tutte le esigenze di una famiglia media (3 500 kWh / anno), ci vogliono in media da 20 a 30 m  2     di pannelli solari favorevoli.

Certo, non tutti hanno una superficie del tetto così grande! Tuttavia, un impianto fotovoltaico può coprire anche gran parte del fabbisogno energetico.