QUANTI PANNELLI SOLARI HANNO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D’ARIA

QUANTI PANNELLI SOLARI HANNO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D’ARIA

L’INSTALLAZIONE DELL’ENERGIA SOLARE NELLA NOSTRA CASA IMPLICA PER SAPERE QUANTI PANNELLI SOLARI HO BISOGNO DI UN ARIA CONDIZIONATA,

SE IL NOSTRO ARIA CONDIZIONATA CONSUMA MOLTA ENERGIA È TEMPO PENSARE SULL’ALTERNATIVA DELL’ENERGIA SOLARE, MA QUANTI PANNELLI SOLARI HO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D’ARIA

QUANTI PANNELLI SOLARI HANNO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D'ARIA

Uno degli elettrodomestici che sicuramente consuma molto più di altri elettrodomestici all’interno della nostra casa è l’aria condizionata.

Considerato non essenziale fino a qualche anno fa, ora i motori fanno apparire la loro “bella” sulle pareti esterne di quasi tutti gli edifici.

QUANTI PANNELLI SOLARI HANNO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D’ARIA

Di quanti pannelli ho bisogno per un condizionatore d’aria? Questa è la domanda che dovresti fare se la tua aria consuma molto e la usa specialmente in estate, durante il giorno.

Ultimamente, grazie alle migliori prestazioni, i nuovi modelli di classe A +++ sono ottimi da usare anche in inverno, in pompe di calore, in alternativa ai radiatori che funzionano con le caldaie.

A questo punto, perché non usarli insieme ai pannelli fotovoltaici? Infatti, l’energia ottenuta dal sole si ottiene soprattutto nelle ore di punta, in estate, proprio quando è più calda, possiamo usarla per alimentare i condizionatori d’aria. Cerchiamo di capire di più.

Ma la fornitura di energia elettrica ai condizionatori d’aria è molto costosa, ma ci sono altri modi per fornire elettricità a questi dispositivi, l’energia solare, ma quanti pannelli solari ho bisogno per un condizionatore d’aria.

Quanta elettricità consuma un condizionatore d’aria?

Iniziamo facendo due calcoli per capire quanto consuma un condizionatore d’aria e per essere in grado di calcolare il pannello solare per l’aria condizionata.
Diversi fattori devono essere presi in considerazione:

  • La potenza dell’aria condizionata è espressa in Btu, British Thermal Unit. Più alto è questo indice, maggiore è il consumo. I modelli più utilizzati sono 9000 o 12000 Btu, con raffreddamento efficiente tra 15 e 45 metri quadrati.
  • La temperatura all’interno della casa, la temperatura esterna e la differenza tra i due.
  • La temperatura desiderata che vogliamo raggiungere. È chiaro che se ci sono 35 gradi all’interno della stanza e vogliamo raggiungere i 20 gradi, l’aria condizionata funzionerà con grande sforzo. Per risparmiare, è sempre consigliabile non perdere da 24 a 25 gradi in estate.
  • Tecnologia di climatizzazione. I modelli ON-OFF consumano più degli inverter. I primi hanno il motore che si accende (acceso) e si spegne (spento) quando viene raggiunta la temperatura, quindi si riavvia all’infinito. Invece, gli investitori lavorano costantemente e quando raggiungono la temperatura riducono il consumo.

Come sapere davvero quanta elettricità consuma un condizionatore d’aria?

Per un modello di camera da letto inverter di +/- 20 m 2 di superficie, il consumo è massimo di 8oo watt.

L’aria condizionata sarà molto carica durante le giornate calde, quindi è quasi impossibile trovare il consumo di energia nella bolletta energetica.

QUANTI PANNELLI SOLARI HANNO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D'ARIA

 

Per capire veramente quanto consumi, possiamo fare una cosa semplice:

con i condizionatori spenti, andiamo davanti al contatore elettrico e notiamo il consumo attuale in quel momento;
Accendiamo i condizionatori e aspettiamo mezz’ora.

Ora torniamo al contatore e firmiamo il nuovo consumo. La differenza tra il valore misurato con i condizionatori d’aria on e off ci dà un consumo totale.

A questo punto, abbiamo un’idea approssimativa di quanto consumano i condizionatori d’aria e, quindi, possiamo dimensionare il nostro impianto fotovoltaico.

Ma vediamo davvero qual è il costo di un condizionatore d’aria:

Come con qualsiasi elettrodomestico, la tensione richiesta da ogni AC è diversa. Ci sono condizionatori d’aria il cui consumo è 600W e altri che consumano 4000W o più.

Pensando a un condizionatore d’aria standard, supponiamo che il nostro richieda 3500W, o che sia lo stesso, 3,5 KW / h, e supponiamo anche (tirando su) che lo accendiamo ogni giorno 8 ore. allora:

3,5 KW x 8 ore in un giorno = 28 kWh / giorno

28kWh x 30 giorni (un mese) = 840 kWh / mese

Ora moltiplichiamo questo risultato per il Termine Energia, nel caso del Fattore di Potenza: € 0,126999. questo valore dipende da ciascun paese

840 kWh x 0,12699 € = € 103 / mese.

Quanti watt di capacità di raffreddamento ho bisogno in una stanza?

QUANTI PANNELLI SOLARI HANNO BISOGNO DI UN CONDIZIONATORE D'ARIA

Di quanti pannelli solari hai bisogno di un condizionatore d’aria per un consumo di 28 kw / h al giorno?

Se acquistiamo pannelli singoli, una media di 30-40 watt di capacità di raffreddamento dovrebbe essere sufficiente per metro cubo.

Poiché nessuna situazione è la stessa, l’aria condizionata MTO come specialista può determinare meglio la capacità di raffreddamento necessaria per una stanza.
Ad esempio, la stanza si trova sul lato soleggiato, in mansarda o al piano inferiore.

res con una capacità di 250 w, e il consumo è 3500 w / h o 3.5kw / h quindi un semplice calcolo ci darebbe:

3500 w: 250 w = 14 pannelli

Ma questo calcolo è stimativo e sarà sempre inferiore alla potenza di cui ha bisogno il sistema.

Questo perché ci sono perdite nella conversione della corrente continua in corrente alternata AC attraverso l’inverter.

È sempre consigliabile aggiungere una percentuale del 25% in più al tuo sistema quotato.

Quello è 3500 x 0,25 = 875 w

cioè, a 3500 watt aggiungiamo 875 w 3500 + 875 = 4375 w