PANNELLI SOLARI PER CASE

PANNELLI SOLARI PER CASE

Negli ultimi tempi i pannelli solari per le case hanno avuto un grande progresso, sia per la diminuzione dei costi anno dopo anno sia per l’aumento dell’efficienza dei pannelli solari

Pannelli solari per case

In questo articolo cercheremo di vedere tutto ciò che è necessario sapere sui pannelli solari per le case, in modo da poter decidere qual è il sistema solare che fa per te.

Prima di iniziare con l’argomento, esamineremo alcune cose necessarie per capire meglio l’argomento.

Cosa sono i pannelli solari?

La tecnologia dell’energia solare non è uno sviluppo recente; infatti, risale alla metà del 1800 alla rivoluzione industriale quando furono sviluppati impianti solari per riscaldare l’acqua che creava vapore per azionare macchinari. Continua a leggere qui sotto per una breve storia del pannello solare.

Storia del pannello solare

Nel 1839, Alexandre Edmond Becquerel scoprì l’effetto fotovoltaico che spiega come l’elettricità può essere generata dalla luce solare. Ha affermato che “accendere un elettrodo immerso in una soluzione conduttiva creerebbe una corrente elettrica”.

Tuttavia, anche dopo molte ricerche e sviluppi successivi alla scoperta, l’energia fotovoltaica è rimasta molto inefficiente e le celle solari sono state utilizzate principalmente ai fini della misurazione della luce.

Più di 100 anni dopo, nel 1941, Russell Ohl inventò la cella solare, poco dopo l’invenzione del transistor.

Come funzionano i pannelli solari per le case?

La luce (i fotoni) che colpisce determinati composti, in particolare i metalli, fa sì che la superficie del materiale emetta elettroni. La luce che colpisce altri composti fa sì che il materiale accetti gli elettroni.

È la combinazione di questi due composti che possono essere utilizzati per far fluire gli elettroni attraverso un conduttore e, quindi, creare elettricità. Questo fenomeno si chiama effetto fotoelettrico: il fotovoltaico (o PV) indica la luce solare convertita in un flusso di elettroni (elettricità

L’energia solare è una fonte di energia in rapido sviluppo in Australia e in tutto il mondo. Il potenziale per utilizzare il sole per fornire direttamente i nostri bisogni energetici è enorme.

I pannelli solari possono generare elettricità senza sprechi o inquinamento, o dipendono dalle risorse naturali della Terra una volta che sono state costruite.

Non hanno parti mobili, quindi i moduli sono molto affidabili e hanno una lunga durata. I pannelli solari sono relativamente facili da installare e richiedono pochissima manutenzione.

Una caratteristica utile della generazione di energia solare fotovoltaica è che può essere installato su qualsiasi scala rispetto alle forme convenzionali di generazione di energia che richiedono un impianto su larga scala e la manutenzione.

I pannelli solari possono essere installati per generare energia laddove necessario, eliminando la necessità di trasportare e distribuire elettricità su lunghe distanze verso aree remote.

Leggi i nostri 10 consigli per ottenere un sistema di energia solare, consigli per la scelta di pannelli solari o impara come calcolare quanti pannelli solari avrai bisogno per alimentare la tua casa.

Cos’è un sistema fotovoltaico?

Ci sono tre componenti principali in un sistema solare: pannelli, inverter e metri.

Pannelli solari

I pannelli solari contengono celle solari. Le celle solari, a volte chiamate celle fotovoltaiche, convertono l’energia solare in elettricità. La maggior parte delle celle solari è costituita da una qualche forma di silicio.

I pannelli contengono anche strisce conduttive metalliche e rivestimento antiriflesso. Anche il cablaggio e l’hardware per unire i pannelli al tetto fanno parte del tuo intero sistema solare.

gli investitori

I pannelli solari generano corrente continua (CC). Ma quasi tutto quello che usi a casa tua (TV, computer, frigorifero, ecc.) Funziona con corrente alternata (AC).

Ecco perché i sistemi solari richiedono un inverter. Gli inverter convertono la corrente continua generata dai pannelli solari in corrente alternata che alimenta la tua casa. L’energia in eccesso viene restituita alla rete elettrica locale.

calibri

I sistemi solari utilizzano due tipi di metri. La tua azienda di energia solare fornirà un contatore solare per raccogliere e caricare i dati di produzione del tuo sistema.

La tua società di servizi fornirà un misuratore di rete per misurare sia l’energia che consumi che l’energia che viene inviata alla rete elettrica. Questa relazione tra il tuo sistema solare e la rete pubblica è definita misurazione netta.

Quali sono i tipi di sistemi fotovoltaici per le case?

I sistemi di energia fotovoltaica sono generalmente classificati in base alle loro esigenze funzionali e operative, alle configurazioni dei loro componenti e al modo in cui l’apparecchiatura è collegata ad altre fonti di energia e cariche elettriche.

Le due principali classificazioni sono i sistemi connessi alla rete e ai sistemi autonomi.

I sistemi fotovoltaici possono essere progettati per fornire un servizio di alimentazione CC e / o CA, possono funzionare interconnessi o indipendenti dalla rete elettrica e possono essere collegati ad altre fonti di energia e sistemi di accumulo di energia.

Gli impianti fotovoltaici utilizzano la luce solare per generare elettricità a corrente continua (CC).

Quando la luce del sole colpisce la superficie di un semiconduttore cristallizzato (tipicamente silicio), il cristallo emette una corrente elettrica. Questi cristalli sono collegati con il cablaggio per creare celle solari.

Una singola cella fotovoltaica o solare produce solo una piccola quantità di energia. Per produrre più energia, le celle solari sono interconnesse per formare pannelli o moduli.

Ci sono diverse varietà di pannelli disponibili sul mercato. Il più comune è fatto di cristalli di silicio. Un altro tipo più recente è chiamato “thin film solar array”.

Questa nuova tecnologia consente di produrre pannelli solari con meno materiale, rendendo il processo di produzione più semplice e meno costoso.

I pannelli solari hanno un campo di uscita da 10 a 300 watt. Possono essere combinati in gruppi chiamati array fotovoltaici. Gli array fotovoltaici possono essere montati in una posizione fissa rivolta a sud o montati su un dispositivo di tracciamento che segue il sole, consentendo loro di catturare la maggior quantità possibile di luce solare durante il giorno.

Un componente chiave di un impianto fotovoltaico è l’inverter, che converte la corrente continua generata dai pannelli nella corrente alternata (CA) utilizzata dalla maggior parte dei sistemi e degli apparecchi domestici.

Esistono due tipi fondamentali di sistemi fotovoltaici: sistemi indipendenti o progettati per connettersi alla rete elettrica.

COME sistemi autonomi o al di fuori della rete?

sistemi indipendenti o “off-net” sono più spesso in zone rurali o progetti in cui la connessione di rete più vicina si trova a mezzo miglio o più di distanza.

Questi sistemi sono in genere progettati per cabine, camper o portatili applicazioni remote o altri. Perché non sono collegati alla rete elettrica, sistemi di rete isolati richiedono batterie specializzati per immagazzinare energia elettrica generata dai pannelli.

COME sistemi conectaados di rete?

Un impianto fotovoltaico connesso alla rete riceve alimentazione di riserva da una rete aziendale quando la domanda di elettricità supera la casa produzione del sistema fotovoltaico. Quando il sistema fotovoltaico produce energia in eccesso, l’utilità è tenuto ad acquistare l’energia.

Legge che regola la politica Public Utilities 1978 (PURPA) richiede fornitori di energia per l’acquisto di energia in eccesso da piccoli impianti di energia rinnovabile collegati alla rete ad un tasso equivalente a che costa il prodotto fornitore di energia energia. fornitori di energia in genere implementano questa esigenza attraverso varie modalità di misurazione.

Le due modalità di misurazione più comuni sono:

Acquisto e vendita netti Questa disposizione richiede due metri: una misura e registra la quantità di elettricità estratta dalla rete e l’altra registra la quantità di elettricità eccedente generata e reimmessa nella rete.

L’elettricità estratta dalla rete ha un prezzo al dettaglio, e il fornitore di energia acquista qualsiasi generazione in eccesso al suo costo evitato o tariffa all’ingrosso, che può essere significativamente inferiore alla tariffa al dettaglio.

Misurazioni nette PANNELLI SOLARI PER CASASSA In base a questo accordo, un unico contatore bidirezionale registra sia l’elettricità estratta dalla rete che l’elettricità in eccesso che l’impianto fotovoltaico restituisce alla rete.

Alla fine di ogni periodo di fatturazione, se hai utilizzato più elettricità del tuo sistema prodotto, paga il prezzo al dettaglio per la differenza. Se hai prodotto più di quello che hai usato (che è insolito), l’utility ti paga per la differenza al costo evitato. Il vantaggio della misurazione netta è che, per i sistemi che generano meno elettricità di quella che si utilizza, l’elettricità che viene reimmessa nella rete viene accreditata al prezzo di vendita.

Prima di acquistare un impianto fotovoltaico collegato alla rete, è necessario contattare il proprio fornitore di energia elettrica per ottenere informazioni sui requisiti specifici per la connessione alla rete e agli accordi di misurazione.

Quanto spazio è necessario per installare l’impianto fotovoltaico?

Un tipico sistema fotovoltaico residenziale richiede un’area di circa 8 piedi per 25 piedi per i pannelli solari e può generare circa 2 kilowatt di potenza. Quando la corrente continua viene convertita in corrente alternata dall’inverter, l’uscita viene ridotta a circa 1,7 kW.

Gli esperti consigliano di installare il sistema più grande che il budget consente, per due motivi. I costi di installazione sono più o meno gli stessi indipendentemente dalla capacità del sistema e gli inverter, uno dei componenti più costosi, hanno una dimensione tipica per sistemi fino a 5 kW.

Per trarre il massimo vantaggio da un impianto fotovoltaico, è necessario prendere tutte le misure pratiche per ridurre la domanda di elettricità della propria abitazione: assicurarsi che la casa sia ben isolata, sostituire o aggiornare sistemi di riscaldamento e raffreddamento inefficienti e installare apparecchi elettrici e illuminazione. basso consumo

Vantaggi dell’installazione di pannelli solari nella vostra casa

m

Quali sono i benefici per l’ambiente?

L’installazione di pannelli solari per le abitazioni è un modo per aumentare la tua casa o il tuo business a vantaggio dell’ambiente.

Non ci sono emissioni dirette di gas a effetto serra perché l’elettricità è prodotta dalla luce solare invece di bruciare combustibili fossili.
La luce solare è una fonte di energia rinnovabile, il che significa che non ne resteremo mai a corto. Il carbone e il gas sono combustibili fossili e alla fine finiranno.

E nel nostro stato soleggiato, c’è un sacco di sole tutto l’anno.
Una volta installati i pannelli solari sul tetto, trasformano la luce del sole in elettricità pulita e silenziosa.

Risparmio sui costi delle bollette elettriche?

Dovresti vedere i risparmi nella tua bolletta elettrica, dal momento che durante il giorno userai l’energia dei tuoi pannelli solari invece di usarli dalla rete elettrica.

Se si installa una batteria con il proprio sistema solare fotovoltaico, è possibile conservare l’energia solare inutilizzata durante il giorno per utilizzarla in un secondo momento. Questo dovrebbe ridurre la bolletta della luce ancora

I pannelli solari aumentano il valore della tua proprietà?

L’installazione di pannelli solari per le case aumenta il valore della tua proprietà se sei interessato a vendere o affittare la tua casa-

Può essere collegato alla rete elettrica

Una volta ottenuta la nostra approvazione 1 e il vostro impianto fotovoltaico collegato alla rete, potreste avere la possibilità di esportare e vendere l’energia solare inutilizzata al vostro fornitore di elettricità 2.

Se hai un problema con il tuo sistema, hai la sicurezza della rete come backup per mantenere un alimentatore sicuro e affidabile per le tue strutture.

Maggiori informazioni sui pannelli solari per le case

La manutenzione dei pannelli solari è costosa?

I sistemi solari fotovoltaici per le case collegate alla rete sono in genere di manutenzione molto bassa.

Con la pulizia occasionale e il regolare controllo sanitario da parte di un appaltatore elettrico autorizzato, i pannelli solari dovrebbero durare circa 25 anni.

È probabile che l’investitore debba essere sostituito almeno una volta in quel momento.

Quanto costa installare i pannelli solari in una casa?

Quanto costa un pannello solare fotovoltaico?

Nel 2018, la maggior parte dei proprietari di case sta pagando tra $ 2,71 e $ 3,57 per watt per installare pannelli solari nelle loro case, e il costo lordo medio dei pannelli solari prima dei crediti d’imposta è di $ 18,840.

Usando gli Stati Uniti, in media per la dimensione del sistema a 6 kW (6.000 watt), il costo del pannello solare sarà compreso tra $ 11,380 e $ 14,990 (dopo i crediti d’imposta).

Questo è il sei e mezzo per cento in meno rispetto a un anno fa, e i costi del sistema di pannelli solari continuano a diminuire.

Tuttavia, per capire veramente cosa costa un singolo pannello solare e quanto costa un sistema solare completo per la tua casa, è importante confrontare i prezzi quotati con i proprietari della tua zona: i costi totali possono variare a seconda dello stato in cui vivi.

Qual è il costo medio dei pannelli solari in base alle dimensioni del sistema?

Questa è una risposta difficile da dare dato che il costo del sistema dipende direttamente dal consumo della vostra casa.

Potrebbe essere che abbiamo la stessa quantità di dispositivi elettronici, ma il consumo sarà diverso in entrambi i casi, poiché l’uso di tali dispositivi sarà diverso.

Conoscere il costo medio per watt è utile, ma cosa significa per te $ 3,14 / watt?

Il costo dell’installazione di pannelli solari per abitazioni o aziende dipende dalla quantità di elettricità che si desidera generare: un sistema più grande costerà di più, perché sarà necessario acquistare più attrezzature e sarà necessario più lavoro per installarlo.

La dimensione media del sistema di energia solare negli Stati Uniti UU. È approssimativamente 5 kilowatt (kW).

Sulla base del prezzo medio di $ 3,14 / watt, un sistema da 5kW costerebbe $ 10,990 dopo i crediti d’imposta. Di seguito sono riportate alcune quotazioni medie del 2018 per altri sistemi di energia solare per dimensione:

Costo del sistema di energia solare di 6kW: $ 13,188
Costo del sistema di energia solare da 8 kW: 17,584 dollari
Costo del sistema di energia solare di 10kW: $ 21,980
Questi prezzi riflettono il costo di un sistema di energia solare dopo aver detratto il credito federale di imposta solare, che riduce del 30 percento il costo del vostro sistema solare.

Alcuni stati, amministrazioni locali e società di servizi offrono anche sconti e altri incentivi fiscali che possono ulteriormente ridurre i costi del sistema solare nei loro budget di installazione solare.

Quanto pesano i pannelli solari?

La valutazione della capacità di un tetto per supportare i moduli solari richiede la valutazione dello stato e della costruzione del tetto, calcolando l’impatto del peso dei moduli solari e delle strutture di supporto.

La valutazione della capacità di un tetto per supportare i moduli solari richiede la valutazione dello stato e della costruzione del tetto, il calcolo dell’impatto del peso dei moduli solari e delle strutture di supporto e la presa in considerazione del potenziale impatto di neve e vento.

I moduli solari tipici pesano da 9 kg a 22,6 kg ciascuno e sono distribuiti uniformemente lungo un tetto insieme ai sistemi di scaffalature che li supportano.

Dividendo il peso dei moduli e dei supporti sottostanti dall’area dei moduli, generalmente troviamo che il peso combinato dei moduli solari e dei supporti pesa circa 1,36-1,81 kg di peso per 0,092903 metri quadrati su un tetto.

La maggior parte delle strutture costruite dopo il 1970 sono progettate per resistere a carichi molto più grandi di questo. Le norme relative ai permessi locali dovrebbero essere consultate, ma in generale tali oneri sono accettabili.

Tuttavia, questa assunzione di un carico distribuito non è generalmente valida. Il peso dei moduli viene effettivamente distribuito su un numero limitato di punti di montaggio e, in generale, gli installatori cercano di minimizzare questo numero e, di conseguenza, il numero di penetrazioni nel tetto, riducendo così la possibilità di perdite del tetto .

Questa strategia ha un inconveniente: può creare grandi carichi puntuali sui tralicci che supportano lo scaffale.